Abbiamo sviluppato una piattaforma integrale per ospitare i concorsi che compongono Endesa Energy Challenge, un'iniziativa per generare nuove idee per il futuro dell'energia 

La sfida 

L'azienda elettrica Endesa ha abbracciato l'innovazione aperta come mezzo per generare nuove soluzioni per le attuali sfide del settore energetico. Endesa ha lanciato la piattaforma Endesa Energy Challenges (EEC), che mira a scoprire proposte innovative per il settore energetico attraverso, ad esempio, competizioni internazionali sotto forma di hackathon e datathons e programmi di innovazione come il Team A. 

La scala globale dei concorsi, l'utilizzo dei big data raccolti dagli smartmeter e la necessità di ottenere un agile mezzo di comunicazione tra i partecipanti e i membri della giuria per le valutazioni dei progetti hanno richiesto il miglior supporto tecnologico possibile. 

Strategia 

Il progetto della piattaforma CEE ha seguito i passi abituali della metodologia di Opinno. Abbiamo analizzato e valutato le esigenze del progetto e le specifiche esigenze del cliente. In seguito, abbiamo sviluppato la nostra proposta per tutti i flussi di progetto rilevanti: User Experience (UX), prodotto, test e versione finale. In parallelo, abbiamo assunto Amazon Web Services come partner per offrire un servizio di cloud computing per grandi concorsi di dati. 

“Il progetto ha richiesto una soluzione integrale perché doveva risolvere diverse sfide con caratteristiche diverse. Questo ci ha costretto a valutare ogni opzione rispetto agli obiettivi senza compromettere i risultati complessivi”, spiega il nostro CTO, Jose Zerpa. 

La nostra soluzione 

Il risultato è stata una piattaforma multifunzione e multilingue progettata per essere facilmente scalabile. Questo è stato uno dei requisiti obbligatori del progetto, al fine di accogliere facilmente entrambi i partecipanti da centinaia e futuri concorsi con nuove sfide. “Il sistema ha dovuto crescere e adottare facilmente misure di scalabilità per evitare errori che potrebbero ostacolare il progresso delle competizioni”, spiega Zerpa, che guida lo sviluppo del web. 

Da lì, Opinno ha optato per una soluzione basata su interfaccia API, per fornire un punto di accesso agile per i dati generati dai contatori intelligenti di Endesa con i più alti standard di sicurezza. Questo ci ha permesso di sviluppare un formato sicuro per la condivisione dei dati, precedentemente anonimizzati, dagli smart meter che Endesa aveva recentemente installato per i servizi live. “Realizzare un sistema scalabile non era solo una questione di manutenzione, ma anche di funzionalità. Il funzionamento di dataset grandi come Endesa ci ha costretto a identificare i migliori strumenti di visualizzazione e modellazione”, continua. 

Abbiamo avuto successo grazie alla nostra sfaccettatura di consulenti tecnologici. Offrendo uno spazio di interazione in cui i partecipanti possono non solo sviluppare i loro progetti, ma anche ricevere feedback dai giudici coinvolti sia strumenti di programmazione e comunicazione. In questo caso, ci siamo rivolti a Webex di Cisco per le funzionalità di videoconferenza, Bitbucket per consentire ai partecipanti di memorizzare il loro codice, e lo strumento di comunicazione Slack, una delle prime dieci tecnologie emergenti del 2016, secondo il nostro partner, MIT Technology Review. 

“Il nostro lavoro non è solo quello di offrire una soluzione completa, ma anche di introdurre il cliente a tecnologie o servizi che non erano a conoscenza o non hanno utilizzato,” Zerpa aggiunge. “È un altro modo per dimostrare che siamo all'avanguardia. Cerchiamo le migliori opzioni possibili da utilizzare e le integriamo nel nostro sviluppo interno.”