Madrid, 2 giugno 2020 – La sfiducia di massa, il patriottismo industriale e l'economia dello scopo -impegno- saranno alcune delle caratteristiche differenziali del mondo post-Covid-19, secondo le conclusioni di un webinar organizzato dalla società globale di Innovazione Opinno, a cui hanno partecipato il sindaco di Madrid, José Luis Martínez-Almeida, insieme a dirigenti di grandi aziende e consulenti internazionali. Il mondo post-Covid-19 pone non poche sfide ai cittadini, alla società, alle imprese, alle istituzioni ed anche ai politici. I relatori hanno sottolineato che la crisi ci offre, come società, un'opportunità per ridurre al minimo le differenze e trovare punti d'accordo. Si è convenuto che dobbiamo imparare dall'esperienza, andare avanti, sfruttare l'opportunità che passa attraverso due processi irreversibili: sostenibilità e digitalizzazione. 

Il mondo post-Covid-19 pone non poche sfide ai cittadini, alla società, alle imprese, alle istituzioni e anche ai politici. I relatori hanno sottolineato che la crisi ci offre come società un'opportunità per ridurre al minimo le differenze e trovare punti d'accordo. Si è convenuto che dobbiamo imparare dall'esperienza, andare avanti, sfruttare l'opportunità che passa attraverso due processi irreversibili: sostenibilità e digitalizzazione. 

“La crisi ci offre come società un'opportunità – ha affermato il sindaco di Madrid José Luis Martínez Almeida – per tornare alle origini e unirsi per combattere e andare avanti tutti, minimizzare le differenze e trovare punti d'accordo. La società esigerà ai politici un alto punto di vista e la capacità di trovare punti di incontro”. Secondo Martínez-Almeida “la pandemia ha colpito le grandi città e alla fine i nostri punti di forza sono stati i nostri punti di debolezza. Il problema, però, non è delle grandi città ma di assumere che dobbiamo imparare dall'esperienza, andare avanti, sfruttare l'opportunità che passa attraverso due processi irreversibili: la sostenibilità e la digitalizzazione”.

Tre nuovi trend 

Tommaso Canonici, Founding Partner & Managing Director Opinno Europe, ha evidenziato che “le aziende che avranno successo nel lungo periodo non saranno quelle che gestiranno al meglio questa crisi, ma quelle che meglio si adatteranno e sapranno cogliere le opportunità .” Canonici ha citato come nuove tendenze tre di quelle inserite nel rapporto Opinno RESTART 10 Tendenze post-covid19: sfiducia massiccia “e questo ci costringe a reinventare il modo di comunicare. La brand reputation e le tecnologie come la blockchain che saranno una vera rivoluzione”. Il secondo è il patriottismo industriale che presuppone la produzione locale e il consumo locale, “tutto indica che ci sarà una reindustrializzazione della Spagna e dell'Europa e per questo servirà l'impegno del settore pubblico e privato”. Il terzo è l'economia degli obiettivi “e l'impegno, la missione, i valori saranno la chiave per la competitività delle aziende”. Opinno consiglia di ridisegnare l'esperienza a 360 gradi di clienti, dipendenti, fornitori e azionisti, scommettendo tutto sull'omnicanalità, reinventando la comunicazione e la vendita digitale e trasformando l'organizzazione.

Sostenibilità e digitalizzazione

Durante il webinar è stato anche sottolineato che il futuro richiede umiltà, vicinanza, empatia, leadership, trasparenza e generazione di fiducia. Inoltre, molti degli oratori hanno evidenziato che ci sono tendenze che hanno accelerato, in particolare la digitalizzazione, “in termini di dove acquistiamo, cosa acquistiamo e come paghiamo, dove la sicurezza durante il flusso delle transazioni è fondamentale”. La scelta di dove acquistare è rilevante, “e i commercianti devono offrire un'esperienza più semplice, integrata e facile, integrando i player che erano tradizionalmente separati”. Un'altra tendenza chiave è l'inclusione finanziaria “che richiede la collaborazione della società, delle imprese, del governo”. Il settore finanziario svolgerà un ruolo fondamentale nella ripresa economica.

Leadership e capitale umano

Infine, Antonio Nuñez, Senior Partner di Parangon Partners e coautore di “Il leader nell’innovazione” ha evidenziato che questa crisi ci sta insegnando il meglio e il peggio della leadership e ci porterà leader migliori, desiderosi, più preparati, con esperienza in crisi, con più flessibilità, più ricettiva e con più valori. Per Núñez, il management richiede una leadership forte e inclusiva, con la capacità di motivare, ispirare e unire le persone. Avere una visione strategica di medio-lungo termine ma rivedibile nel breve termine. Flessibilità e gestione del cambiamento. “Il CEO”, ha affermato, “deve essere competitivo, efficiente, resiliente, altamente orientato ai risultati e capace di gestire le crisi. Deve essere un leader collaborativo, innovativo, creativo, digitalmente trasformativo, con grandi capacità comunicative e capace di conciliare il lavoro con la famiglia e la vita personale.” Nuñez ha concluso affermando che “sta arrivando un ambiente competitivo in cui avranno successo non solo chi trova opportunità, ma anche chi è molto vicino ai propri clienti e si prende cura delle proprie persone e del proprio talento. Il mio consiglio è di circondarti del miglior team possibile, dedicare tempo alle tue persone e pensare al team di cui avrai bisogno in futuro”.

A proposito di Opinno, un nuovo modello di open innovation 

Opinno è una società di innovazione globale nata in Silicon Valley nel 2008, che trasforma le organizzazioni attraverso l'utilizzo di metodologie innovative progettate da imprenditori. Con più di 250 dipendenti e presente in 6 paesi (Spagna, Stati Uniti, Messico, Ecuador, Argentina, Colombia), Opinno è una delle principali società di consulenza per l'innovazione, specializzata nella progettazione di strategie di innovazione e digitali,  trasformazione culturale/aziendale e nuove modalità di lavoro (agile, lean, modelli collaborativi), progettazione di prodotti e servizi digitali, reskilling digitale della forza lavoro, prototipazione, progettazione e implementazione di strategie di open innovation. Opinno ha consolidato un ecosistema di innovazione e tecnologia che conta grandi esperti di innovazione e tecnologia da tutto il mondo, oltre a curare la rivista MIT Technology Review in spagnolo. Per maggiori informazioni: www.opinno.com e Twitter @opinno