Negli ultimi anni la trasformazione digitale ha avuto un impatto profondo sulle aziende e sui dipendenti di tutto il mondo. Per questo motivo, la cultura e i valori aziendali sono diventati elementi critici per mantenere la coesione e il coinvolgimento del team, anche se le interazioni sono limitate agli ambienti digitali.

Alejandro Briceño, direttore della cultura e della comunità di Opinno, riflette su questo cambiamento in una discussione sul programma “Transforma España” di Capital Radio, evidenziando i modi in cui l’economia digitale e le modalità di lavoro più flessibili hanno ridefinito il modo in cui le persone scelgono il proprio lavoro e il modo in cui le aziende operano.

Empowerment e cambio di paradigma

Il mondo del lavoro sta subendo una trasformazione radicale nell’era digitale, che ha portato a un’evoluzione significativa della concezione tradizionale delle carriere. “Oggi, con le numerose opportunità offerte dall’economia digitale e la natura più flessibile del lavoro, le persone scelgono dove lavorare, cercano posti di lavoro in cui possono essere autentici ed esprimersi liberamente”.

La responsabilizzazione dei dipendenti è diventata una tendenza in crescita. I professionisti cercano posti di lavoro in cui possano essere autentici, esprimersi liberamente e contribuire in modo significativo. Questo trascende l’adempimento dei compiti, ma si tratta di contribuire in modo autentico allo scopo e alla cultura dell’organizzazione.

In questo contesto, i valori aziendali diventano particolarmente importanti: “Penso che siano una cosa igienica, basilare, fondamentale”. Nonostante il passaggio all’interazione su piattaforme virtuali, ha sottolineato che i valori devono rimanere vivi in modo concreto in questi ambienti digitali. “Come facciamo a mantenere viva la cultura quando ci vediamo solo in faccia in modo digitale? I valori possono ancora vivere in digitale, ma ora bisogna fare le stesse cose che si facevano in ufficio e portarle negli ambienti digitali, e questa è una sfida: “Come faccio a far sentire le persone coinvolte? Come incoraggio le persone ad accendere la macchina fotografica e a non vergognarsi di non essere truccate?”.

Trasformare la cultura aziendale

In risposta a questi cambiamenti, è essenziale trasformare la cultura aziendale per rimanere rilevanti e attraenti nell’attuale mercato del lavoro. Le aziende devono adottare una mentalità più aperta e flessibile che incoraggi la diversità dei percorsi di carriera e degli stili di lavoro.

Ciò significa promuovere un processo decisionale agile e la flessibilità della struttura organizzativa. Credo che un valore chiave sia l'”agilità”. Il mondo sta cambiando rapidamente e le aziende devono rispondere ai cambiamenti del mercato, dei clienti e degli utenti”, ha affermato. “Parlo anche di agilità digitale: le persone devono saper usare gli strumenti. Oggi esistono molti strumenti ‘no code’, per cui non è nemmeno necessario saper programmare, e anche la gestione agile dei progetti, che consiste nell’adottare abitudini, dispositivi, per portare prodotti o servizi sul mercato più rapidamente”.

Ci piacerebbe sapere di te e aiutarti a innovare!

Lasciaci le tue informazioni di contatto e ti contatteremo il prima possibile: