NotiziaPer iniziare l'anno, Opinno accoglie David Hernández

Per iniziare l'anno, Opinno accoglie David Hernández

Iniziando l'anno con una speciale colazione del Master, questa volta abbiamo dato un caloroso benvenuto a David Hernández, un problem solver e amante di Python (linguaggio di programmazione con semantica dinamica). Inoltre, David è un ingegnere del supporto tecnico di Red Hat. Durante la sua visita David ha parlato della rivoluzione che Kubernetes ha portato negli ambienti cloud, virtualmente attraverso i container.

La trasformazione attraverso la tecnologia risale a decine di anni fa con l'avvento di Internet, o forse centinaia di anni fa con l'invenzione della stampa. Quando parliamo di Digital Transformation, ci riferiamo al processo di utilizzo delle tecnologie digitali per creare processi aziendali nuovi o modificati, cultura aziendale ed esperienze del cliente in grado di soddisfare le mutevoli esigenze del mercato.

Le tecnologie che alimentano la trasformazione digitale come big data, mobile, cloud, container e kubernetes possono essere considerate open source. Poiché le trasformazioni digitali sono guidate dalla tecnologia, questo le rende anche open source. Inoltre, open source si riferisce a qualsiasi programma il cui codice sorgente è reso disponibile per l'uso o la modifica.

Di conseguenza, arriva il Kubernetes noto anche come K8S, sebbene sia facile perdersi nei dettagli del Kubernetes, fondamentalmente funge da contenitore o piattaforma di microservizi che orchestra i carichi di lavoro dell'infrastruttura di elaborazione, rete e archiviazione. Kubernetes semplifica l'organizzazione e l'esecuzione di applicazioni in un'architettura di microservizi. Lo fa creando un livello di astrazione sopra un gruppo di host in modo che i team di sviluppo possano distribuire le loro applicazioni e consentire a Kubernetes di gestire gli elementi chiave. I professionisti lo hanno convertito per quattro ragioni principali.

1- Kubernetes ti consente di offrire una piattaforma self-service come servizio (PaaS)

2- Kubernetes è redditizio

3- I governanti possono funzionare con Amazon Web Services (AWS), Microsoft Azure e Google Cloud Platform (GCP). Ciò significa che il team può spostare i carichi di lavoro senza dover riprogettare le applicazioni o ripensare completamente le infrastrutture.

 4- Amazon EKS, Google Cloud Kubernetes Engine, Azure Kubernetes Service (AKS), Red Hat Openshift e IBM Cloud Kubernetes Service forniscono una gestione completa della piattaforma Kubernetes.

Di conseguenza, essere aperti al cambiamento e all'adozione di nuove tecnologie non è mai stato così facile. Man mano che il mondo si evolve, porta con sé anche molti strumenti per gestire queste modifiche che qualsiasi azienda può implementare senza perdere la testa o stravolgere i budget.