L’Unione Europea ha dichiarato il 2023 Anno Europeo delle Competenze.  
L’intento è duplice: da un lato aiutare le persone a sviluppare le giuste competenze per accedere a posti di lavoro qualificati, dall’altro colmare il talent shortage soprattutto in ambito IT.  

In coerenza con questi obiettivi, insieme a Amazon Web Service e in partnership con Isola Catania, abbiamo promosso re/Start, un programma di formazione gratuita per lo sviluppo delle competenze nel cloud computing con l’obiettivo di migliorare l’occupabilità dei giovani in Sicilia.  

Creare impatto è per noi un impegno nei confronti delle generazioni future. Per questo, dal 2017, promuoviamo una formazione di qualità, accessibile e inclusiva, attraverso i nostri programmi didattici completamente gratuiti dedicati ai giovani. Un obiettivo che condividiamo con AWS e che ci ha portato a credere sin da subito in questo progetto: creare un pool di nuovi talenti sul tema del Cloud Computing, coinvolgendo persone che si trovano in situazione di disoccupazione o sottoccupazione e che a causa di un contesto economico e sociale non favorevole non hanno potuto accedere ad opportunità di formazione di qualità. 

Il nostro impatto non vuole essere solo il superamento del divario tra domanda e offerta di lavoro in ambito cloud ma ridurre anche il divario occupazionale tra Nord e Sud, offrendo ai talenti la possibilità di restare e coltivare la propria professionalità nella propria terra. Per questo abbiamo scelto la Sicilia come palcoscenico del progetto. La Sicilia, infatti, è attualmente una delle regioni con tasso di disoccupazione più alto in Europa, un dato che impatta soprattutto i giovani, dove la disoccupazione raggiunge picchi fino al 60%, aumentando e accelerando il rischio di esclusione sociale. In questo contesto Isola diventa il luogo strategico di opportunità, networking e un punto di incontro e scambio per tutti gli studenti AWS re/Start.  

Per rendere questa visione una realtà occorrono soluzioni concrete ma anche realtà aziendali che sappiano investire nel futuro di tanti ragazzi e ragazze in condizione di fragilità sociale, offrendogli l’opportunità di un vero restart. Per questo il nostro ringraziamento va alle quattro aziende che hanno abbracciato e sostenuto questo progetto.  
 
Aitho, Cosmico, Digitouch e The Wave. quattro realtà imprenditoriali siciliane in ambito IT&Digital che si sono impegnate a stanziare e finanziare borse di studio per il percorso di formazione.  

Il programma AWS re/Start non rappresenta soltanto un progetto didattico, ma è un’iniziativa che apre nuove opportunità e cambiamenti concreti. Durante la cerimonia di consegna dei diplomi a Isola, i 50 giovani neodiplomati hanno avuto l’opportunità di interagire direttamente con le aziende, muovendo così i primi passi nel loro percorso professionale. La cerimonia non è la fine di un corso, ma un inizio. 

Insieme possiamo costruire una Sicilia più forte e resiliente, pronta a competere nel mondo delle tecnologie emergenti.