NotiziaIdee in azione per upshift

Idee in azione per upshift

Unicef & Junior Achievement Italia

Foto: Idee in azione per UPSHIFT. Fonte: Pexels 

Junior Achievement è la più grande organizzazione no-profit al mondo dedicata a ispirare e preparare i giovani al successo e al lavoro del futuro. Da oltre 100 anni l'organizzazione crea programmi esperienziali e pratici sull'imprenditorialità, la disponibilità al lavoro e l'alfabetizzazione finanziaria. 

Sulla base del programma Upshift dell'UNICEF e in collaborazione con l'UNICEF, Junior Achievement ha sviluppato Ideas in Action for Upshift, uno dei suoi progetti di sviluppo delle competenze in Italia rivolto ai giovani migranti e rifugiati e agli italiani socialmente emarginati. L'intenzione è quella di facilitare una migliore comprensione della cultura del lavoro odierno e delle competenze necessarie per navigare un ambiente in cui lo sviluppo professionale dipende da un insieme di competenze chiave. 

Il lavoro di squadra, l'iniziativa e il pensiero critico sono abilità essenziali per i giovani che vogliono entrare nel mondo del business. 

Quando nel 2019 la sede italiana di Upshift ci ha contattato per organizzare un corso di 108 ore in Sicilia, sapevamo di avere davanti a noi uno di quei progetti speciali da cui è difficile non venir coinvolti personalmente. 

Siamo convinti che l'istruzione sia ciò che può davvero responsabilizzare i giovani per il loro futuro”, afferma Silvia Amato, Director of Education, Communication and Culture Transformation di Opinno Italia. “Grazie ad Upshift, possiamo rendere gli studenti consapevoli delle loro competenze e aiutarli a sviluppare il giusto approccio al mondo del lavoro fin da una giovane età.” 

L'obiettivo è quello di valorizzare le competenze di questi giovani, soprattutto in contesti ad alto tasso di abbandono scolastico, al fine di ottenere il loro inserimento nel tessuto socio-economico, facilitando la loro transizione dalla scuola al mondo del lavoro. 

La seconda edizione nel 2020 si è tenuta a Catania e a Roma. Il corso era composto da 12 incontri - inizialmente in presenza - che, a causa della pandemia, sono stati adattati ad un formato remote classroom. Gli studenti sono stati raggruppati in 11 team per progettare un business plan utilizzando strumenti di project management e business development. Alla fine, ogni team ha presentato il proprio progetto. 

In Opinno abbiamo progettato e tenuto le lezioni e abbiamo dovuto riprogettare tutto in risposta al COVID-19 in modo che potesse funzionare in formato digitale. Abbiamo, inoltre, accompagnato i gruppi durante la fase iniziale, aiutandoli a definire il loro modello di business e supportandoli nella preparazione del loro Pitch Finale”, afferma Rosa Occhipinti, responsabile Opinno del programma e docente del corso. 

L'edizione 2021, attualmente in corso, si estende alle regioni della Sicilia, del Lazio e della Lombardia con la presenza attiva di 15 team a Milano, Roma, Nettuno, Pomezia e Palermo. Nella prima fase, della durata compresa tra le 20 e le 30 ore, 150 ragazzi e ragazze minorenni, stranieri e italiani, seguiranno un percorso formativo specifico sull'imprenditorialità. Nella seconda fase, il corso Unicef Upshift durerà 12 settimane e si concluderà con una selezione dei 75 studenti più talentuosi. Al termine del programma si terranno le presentazioni finali dei progetti o dei prodotti e servizi realizzati durante la fase iniziale. 

Affinchè i giovani accedano al mercato del lavoro è fondamentale trasmettere la giusta cultura finanziaria. Capire che la formazione è il miglior investimento per il proprio futuro e imparare a valorizzare le proprie qualità e i propri interessi sono due temi fondamentali”, afferma Miriam Testa, CEO di Junior Achievement Italia. “Con questo progetto siamo stati in grado di fornire contenuti innovativi che coinvolgono gli studenti in modo efficace. Ragazzi e ragazze che vivono situazioni dinamiche e prendono coscienza delle proprie capacità per affrontare il proprio futuro professionale e personale”. 

Infine, le parole di Anna Riatti, Coordinatrice Nazionale dell'UNICEF, non lasciano dubbi sullo spirito del programma: "Upshift è l'iniziativa di punta dell'UNICEF che combina alcuni degli approcci più efficaci allo sviluppo dei giovani e degli adolescenti, all'innovazione sociale e all'imprenditorialità. Attraverso questo programma diamo a questi giovani a rischio di esclusione sociale e povertà la possibilità di affrontare la loro transizione da adulti e liberare il loro pieno potenziale. Promuovendo il dialogo in un ambiente multiculturale, stiamo anche costruendo le basi per comunità più inclusive.” 

Noi di Opinno, come consulenti per l'innovazione convinti che l'istruzione sia la chiave del futuro, non potevamo chiedere di più.