NotiziaContribuire alla prossima rivoluzione sanitaria

Contribuire alla prossima rivoluzione sanitaria

Il tempo faccia a faccia dei medici in consultazione è una risorsa limitata.I pazienti e i cittadini in tutto il mondo stanno chiedendo simultaneamente più informazioni e controllo sulla propria salute.

Foto: Contribuire alla prossima rivoluzione sanitaria. Credito: Unsplash

È precisamente questa necessità di diagnosticare e trattare i pazienti, senza la visita costante della specializzazione, che sta accelerando l'uso di strumenti digitali come video o applicazioni specializzate.Questa nuova relazione medico-paziente è già applicabile in molte situazioni.Tuttavia, alcune condizioni come dermatologiche richiedono ancora il monitoraggio e le visite frequenti allo specialista

Psoriasi, una malattia cronica della pelle, è un chiaro esempio di come un trattamento interrotto, la mancanza di informazioni da parte dei pazienti e la necessità di un monitoraggio costante arriva a condizionare la qualità della vita di una buona parte dei colpiti.Tutto ciò cambierebbe se avessimo una nuova forma scalabile e accurata di monitoraggio del paziente.

Reinventare la medicina per migliorare la vita delle persone attraverso l'innovazione è la missione di Novartis, il leader mondiale nei servizi sanitari che Novartis Biome ha creato è una rete globale di centri di innovazione creati per rafforzare la connessione e l'interazione tra la società e tutti gli agenti dell'ecosistema digitale.Quando hanno contattato le opinioni per chiederci aiuto nell'attuazione del concorso di Derma Pitch di Novartis Biome, abbiamo immediatamente visto che è stata un'opportunità per contribuire a questa vera rivoluzione sanitaria.

"La prima cosa che chiediamo a noi stessi era come attirare il miglior talento", dice Patricia Mizrahi,Direttore del progetto di Opinno."In breve, sappiamo bene che orchestrare con successo una concorrenza di questa categoria richiede una chiara definizione dell'approccio all'avvio, una proposta di valore rilevante per gli imprenditori e le regole di selezione chiara che consentono il modo in cui tutti i contendenti hanno pari opportunità",dice Patricia.

Da qui, abbiamo lanciato il processo di reclutamento.Il contatto è stato eseguito tramite e-mail, telefoni e promemoria settimanali alle avviazioni con potenziale per la concorrenza, con un risultato di 101 candidati iniziali."Dopo aver effettuato interviste telefoniche approfondite, la lista è stata ridotta a venti candidati che veniva valutata in seguito da un gruppo di dermatologi durante il quinto congresso nazionale sulla psoriasi a Madrid",Ricorda Patricia.

L'elenco risultante di tredici candidati è stato ridotto a sei, dopo un processo di analisi dei report finali realizzati da Novartis Experts.Il vincitore finale, dovrebbe essere in grado di integrare la sua soluzione in un'applicazione, Asimando al massimo le possibilità di intelligenza artificiale e & nbsp; le immagini digitali.

Si trattava di ottimizzare la cura ricevuta consentendo ai pazienti come dermatologi di ottenere informazioni cliniche pertinenti per effettuare un migliore monitoraggio della malattia.Ad esempio, una possibile soluzione potrebbe includere l'invio di promemoria sui farmaci, informazioni su abitudini sane per il miglioramento della salute del paziente o delle raccomandazioni personalizzate in base ai sintomi rilevati.

I 6 candidati erano a conoscenza di ciò che significasse vincere: grande impatto e visibilità, opportunità di finanziamento, sostegno costante da dermatologi ed esperti indipendenti di Novartis e un mondo di nuovi contatti.Ma prima che sarebbe stato necessario difendere le loro soluzioni prima della giuria di Barcellona, ​​all'interno del progetto del programma pilota.

In un'opinione abbiamo mantenuto una presenza attiva in tutte le fasi del progetto: lancio, selezione, valutazione e presentazione finale, migliorare e avviare la metodologia e la verifica dei risultati."Siamo stati anche molto interessati ad estrarre le migliori pratiche e le aree di miglioramento che si affacciano sulle prossime edizioni",Aggiungi Patricia, ricordando l'entusiasmante progressione del lavoro fino al giorno della presentazione finale.Il processo richiedeva la creazione di una strategia di comunicazione efficace e aspirante che ha ispirato dal lancio iniziale alla progettazione dell'architettura visiva del sito web, compresa la consulenza visiva e la scrittura e lo sviluppo dei kit informativi.

Dopo due sessioni di lavoro intense per aiutare i candidati a preparare le loro difese, i 6 finalisti erano pronti ad aumentare le loro soluzioni innovative alla giuria.

Il vincitore è stato catturato un'applicazione di tele-medicina che potrebbe diventare la diagnosi e il trattamento della psoriasi per sempre.

La nostra valutazione del risultato finale: un cliente soddisfatto, una startup vincente, un orgoglioso team del suo lavoro e un gradino gigante verso soluzioni digitali innovative che danno un nuovo impulso a una rivoluzione sanitaria che è venuta a rimanere.