NotiziaFormazione nel design del servizio per la tradizione spagnola nelle comunicazioni

Formazione nel design del servizio per la tradizione spagnola nelle comunicazioni

Quando si tratta della tradizione nelle comunicazioni, questa azienda è probabilmente il primo riferimento che viene in mente alla maggior parte degli spagnoli oggi, con oltre 300 anni di esperienza alle spalle è il paradigma della comunicazione.

Ma i paradigmi cambiano. Dal 2011 questa istituzione, come molte altre, ha fatto un grande balzo in avanti in termini di progresso tecnologico per soddisfare le esigenze della nuova era digitale, e oggi opera come azienda globale con una panoramica di prodotti che è una delle più diversificate al mondo per un ente di questo genere 

Ha chiesto a Opinno di organizzare un Bootcamp in Service Design per capire come migliorare la sua attuale offerta di prodotti e servizi. La progettazione dei servizi consiste nel trovare un servizio e renderlo soddisfacente per le esigenze degli utenti e dei clienti; può trattarsi di migliorare un servizio già esistente o crearne di nuovi servi: questo, a sua volta, aiuta a promuovere la trasformazione aziendale. 

Il Bootcamp è un'immersione molto intensa in un nuovo approccio a un particolare tipo di comportamento. Per i partecipanti, si trattava di un campo di 5 giorni e 40 ore di formazione formato da 3 grandi gruppi di 16 studenti provenienti da 3 diversi dipartimenti dell'ente. 

In Bootcamp, i dipendenti hanno fatto un tour completo di tutti gli aspetti del Service Design con la premessa di imparare facendo.  

Il campo di allenamento aveva la seguente struttura: 

Giorno 1 

Comprendere l'innovazione e cosa significa realmente nel contesto dei servizi offerti oggi dall'azienda. Agli studenti verrà data una visione approfondita della prima e della seconda fase del Service Design in cui vengono considerati gli ostacoli allo sviluppo, e i metodi per identificare e osservare l'utente finale e le sue esigenze. 

Giorno 2 

Analisi dei dati raccolti il primo giorno ed elaborazione dei risultati nella fase di "sintesi". Qui definiremo quali sono gli archetipi e rileveremo le esigenze specifiche dell'utente in base alla mappa del comportamento dell'utente. 

Giorno 3 

Comprendere qual è lo strumento diagnostico per la progettazione del servizio e affrontare fase delle "idee" in cui vengono suggerite soluzioni innovative per le esigenze degli utenti. 

Giorno 4 

Lavorare per produrre le definizioni dei percorsi utente, per la soluzione ideata dai partecipanti e per la progettazione di un modello di business utilizzando l'area di disegno del modello di business. Questa è una fase di validazione in cui valuteremo l'ipotesi attraverso la sperimentazione. 

Giorno 5 

Adottare la filosofia di validazione e sperimentazione che fa parte di qualsiasi processo di innovazione infine implementare la soluzione progettata dagli studenti.